Ingredienti per 4 persone:

  • Triglie fresche medio-grandi (100 g a testa se piatto unico, circa 2 filetti)
  • pan grattato integrale q.b.
  • mezzo spicchio di aglio
  • prezzemolo
  • Un cucchiaio olio extravergine di oliva
  • sale q.b.

Pulire e sfilettare le triglie: da ogni pesce ricavare due filetti. A parte preparare una panatura con pan grattato, un cucchiaio di olio, prezzemolo, sale ed aglio tritato. Mescolare con una forchetta e mettere la panatura in un piatto fondo. A questo punto passare i filetti di triglia nella panatura ed adagiarli in una teglia su carta da forno, e senza aggiungere ulteriore olio cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 10 minuti. Possono essere consumate calde oppure raffreddate!

Le triglie sono ricche in acidi grassi essenziali a lunga catena (omega 3), che costituiscono un importante aiuto contro l’infiammazione e le malattie cardiovascolari. Inoltre è una carne molto digeribile, adatta a grandi e piccini.

Si possono mangiare come piatto unico, accompagnate da verdura cotta e cruda (magari delle bietole saltate in padella con aglio e olio e dei pomodori freschi, o ancora un’insalata e broccoli ecc…), ma si possono mangiare anche come secondo dopo un primo piatto con verdura (in questo caso però attenzione alla porzione!).