NOTA: i dolci non sono consigliati in una alimentazione equilibrata se non una volta a settimana. La ricetta seguente rappresenta un ottima proposta per dei biscotti “fatti in casa” utilizzabile come colazione una-due volte a settimana per bambini e adolescenti e una tantum anche per gli adulti normopeso.

Ingredienti per 20:

  • mandorle tritate (quelle avanzate dalla preparazione del latte di mandorla, circa 200g)
  • due uova
  • uvetta
  • 120 g di farina
  • un cucchiaio di miele
  • 20 g di burro

Aggiungere alle mandorle tritate le uova e la farina e mescolare energicamente. Aggiungere anche un cucchiaio raso di miele e il burro (meglio se morbido) ed amalgamare. Quando è tutto ben mescolato aggiungere due manciate di uvetta, che è quella che più darà il sapore dolce ai nostri biscotti. Una volta terminato l’impasto, formare delle palline con le mani e schiacciarle nella carta da forno: infornare a 180°C per circa 15 minuti e lasciar raffreddare.

I biscotti rimarranno più morbidi dentro, una vera delizia! Come avrete notato, non abbiamo aggiunto zucchero, ma solo un cucchiaio raso di miele e dell’uvetta: questo perchè le mandorle, essendo frutta secca, sono già piuttosto caloriche, non abbiamo bisogno di aggiungere altro zucchero.

Questi biscotti possono essere consumati a colazione (2 biscotti accompagnati con un bicchiere di latte vaccino scremato o di mandorle) o come spuntino a metà mattina o a merenda (1 biscotto).